venerdì 2 settembre 2011

Filetto di maiale alla Saskia





Non correte a cercarla su Wikipedia: "la" Saskia non e' una spezia e nemmeno qualche esotica erbetta...Saskia e' il nome della mia migliore amica olandese, sposata con un italiano. Le ho voluto dedicare questo piatto semplicissimo, perche' le e' piaciuto tantissimo e mi ha chiesto la ricetta, che poi mi sono sempre dimenticata di darle. Quindi Sas, questa e' per te:



Ingredienti:

Filetti di maiale

1 gambo di sedano

2 carote

1 cipolla

aglio, salvia, rosmarino, timo, sale e pepe

olio extravergine d'oliva

1/2 bicchiere di vino bianco

un cucchiaino di farina

1 bicchiere di latte

Scegliete dei filetti di maiale interi, piccoli, di circa 250 g l'uno, e calcolatene uno a testa. Se avanzano sono buonissimi anche freddi, in insalata o in un panino.

Asciugate i filetti con della carta da cucina. In una casseruola che li contenga di misura, fate scaldare un cucchiaio d'olio e fate rosolare i filetti  su tutti i lati a fiamma viva. Salate e pepate. Abbassate un po la fiamma e unite uno spicchio d'aglio, un rametto di rosmarino, uno di salvia e uno di timo. Aggiungerli a questo punto evita che si brucino. Bagnare col vino bianco, alzare un po' la fiamma e lasciare che il vino evapori circa della meta' rigirando i filetti almeno una volta. Nel frattempo tagliare le verdure in pezzi piccoli: i filetti ci mettono poco a cuocere, quindi se le verdure sono tagliate sottili, cuoceranno nello stesso tempo. Versare il trito di verdure nella pentola e distribuirlo bene intorno ai filetti. Coprire e far cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti, rigirando la carne un paio di volte. Togliete i filetti dalla pentola e teneteli al caldo, coperti in modo che non asciughino. Fate ritirare il liquido di cottura lasciandolo sobbollire a fiamma moderata, scoperto, per un paio di minuti. A questo punto le verdure dovrebbero essere sufficentemente tenere da poterle schiacciare con una forchetta, ma. se volte fare piu' in fretta, passatele nel mixer per qualche secondo, senza frullarle. Rimettete le verdure nella pentola e sul fuoco a fiamma bassissima. Stemperate un cucchiaino di farina in un bicchiere di latte e aggiungetelo alle verdure mescolando accuratamente. Appena si sara' rappreso, continuate a versare il latte e a mescolare, fino a che la salsa avra' preso la consistenza desiderata. Aggiustate di sale e se dovesse essere troppo saporita, aggiungete ancora latte.

Servite i filetti tagliati a fette e nappati con la loro salsa.


3 commenti:

  1. meno male che l'hai specificato :) delizioso con le spezie!

    RispondiElimina
  2. in effetti quando ho visto il titolo ho pensato ad una spezia :D è molto invitante questo filetto!

    RispondiElimina
  3. valigiasulletto2 settembre 2011 20:13

    @Angela: Saskia e' un nome abbastanza comune qui in Olanda, anche la moglie di Rembrandt si chiamava cosi', ma in Italiano non e' che si senta spesso.... l'errore ci poteva stare benissimo, trattandosi di una ricetta di cucina.

    RispondiElimina